Istituto Figlie di San Camillo

L’Istituto Figlie di S. Camillo testimonia la sua missione cristiana attraverso l’assistenza agli infermi svolta dalle proprie strutture ospedaliere che s’ispirano a principi etico – morali di umanità e professionalità per la tutela della vita.

Direttore Sanitario Dott. Andrea Bianchi
Accred. Nº 46102 del 8/11/1999

(+39) 0372 421111

info.cr@figliesancamillo.it

Via Fabio Filzi, 56

26100 - Cremona (CR)

(+39) 0372 421111

info.cr@figliesancamillo.it

Via Fabio Filzi, 56

26100 - Cremona (CR)

Seguici

EMERGENZA COVID – 19

Le prenotazioni possono essere eseguite solo telefonicamente al numero 0372421123.

Le prenotazioni di prestazioni di TC PET possono essere effettuate solo telefonicamente al numero 0372.421173

PER ACCEDERE ALLA STRUTTURA E’ NECESSARIO:

  • MASCHERINA  – L’uso della mascherina è obbligatorio in tutta la struttura, cortili e parcheggi compresi
  • RILEVAZIONE DELLA TEMPERATURA – Se la stessa supera i 37,5° C non è possibile accedere alla struttura e la persona interessata deve allontanarsi, contattare il MMG nel più breve tempo possibile e seguire le indicazioni da lui suggerite. (esclusi dipendenti/utenti che devono effettuare esami urgenti e/o tamponi COVID -19)
  • ASSENZA DI SINTOMATOLOGIA RESPIRATORIA (esclusi dipendenti/utenti che devono effettuare esami urgenti e/o tamponi COVID -19)
  • IGIENIZZAZIONE DELLE MANI
  • GUANTI (obbligatori per utenti che effettuano esami di radiodiagnostica e manutentori)
  • MANTENERE LA DISTANZA, EVITANDO GLI ASSEMBRAMENTI

SONO PROIBITE LE VISITE AI DEGENTI

IMPORTANTE

La prenotazione delle prestazioni di Laboratorio è consentita solo telefonicamente 0372.421111

(dalle 9:30 alle 12:00 seguendo le indicazioni vocali)

NORME PER MANUTENTORI E FORNITORI ESTERNI

Accesso consentito

Tutti i fornitori/manutentori ed altre figure che effettuano interventi presso la nostra struttura devono:

  • essere sottoposti alla verifica di assenza di sintomi respiratori.
  • rilevazione della temperatura. Se la stessa supera i 37,5° C non è possibile accedere alla struttura e la persona interessata deve allontanarsi, contattare il MMG nel più breve tempo possibile e seguire le indicazioni da lui suggerite.
  • essere forniti di mascherina qualora non ne siano già in possesso viene fornita dalla struttura.
  • essere sottoposti ad igienizzazione delle mani con gel idroalcolico.
  • qualora compaiano sintomi respiratori o febbre durante l’attività lavorativa è necessario che si allontanino dalla struttura e contattino il MMG nel più breve tempo possibile.

Accesso vietato

A tutti i fornitori/manutentori, fornitori a altre figure che devono eseguire interventi presso la nostra struttura è vietato l’accesso qualora:

  • siano stati in malattia per sintomatologia simil influenzale e che non abbiano ancora effettuato il tampone di verifica per contagio COVID -19;
  • siano risultati positivi al COVID – 19 e non abbiano ancora eseguito i n°2 tamponi per accertarne la guarigione;
  • siano stati a stretto contatto con un caso probabile o confermato di COVID-19 nei 14 giorni precedenti;
  • le Autorità sanitarie abbiano disposto periodo di quarantena domiciliare.

L’accesso alla struttura deve essere per tempo comunicato all’Ufficio Economato per l’autorizzazione.

Il giorno dell’intervento l’operatore deve presentarsi presso l’Ufficio Economato per la registrazione sia all’ingresso che all’uscita e vidimare apposito registro.

Le apparecchiature elettromedicali oggetto di manutenzione, vengono sanificate e sanitizzate prima dell’intervento del manutentore da parte del personale interno.

Tutti i manutentori devono essere dotati di mascherina FFP2/FFP3 (se con valvola sovrapporre mascherina chirurgica), sovracamice, calzari, cuffia e guanti se è previsto l’accesso in aree di degenza o aree sanitarie (Ambulatori, Radiologia, Laboratorio) oltre agli ulteriori DPI legati alla mansione svolta. Sovracamice, calzari e cuffia, guanti e mascherine devono essere riposte alla fine del lavoro in contenitori dedicati (chiedere al personale in servizio).

I manutentori che accedono ad impianti ed apparecchiature in aree non sanitarie devono essere provvisti di mascherina chirurgica e guanti oltre agli ulteriori DPI legati alla mansione svolta.

Rimane inteso che durante tutte le attività svolte all’interno della struttura (cortili e parcheggi compresi) devono essere mantenute le distanze previste, per legge, di oltre un metro ed indossare la mascherina chirurgica.

I fornitori di beni/ corrieri accedono alla struttura dal parcheggio di via Bergamo e sono autorizzati solo a recarsi presso il magazzino del deposito farmaceutico dove possono caricare/scaricare la merce dotati di mascherina chirurgica, guanti e devono rispettare le distanze di sicurezza. Il nostro magazziniere che riceve la merce, analogamente, usa i DPI messi a disposizione ed evita qualsiasi contatto ravvicinato con il corriere.

All’interno della struttura sono presenti numerosi dispenser con soluzione idroalcolica, pertanto si consiglia un frequente lavaggio delle mani.

TEST SIEROLOGICI 

prenotazione telefonica al n° 0372 421111 dalle ore 13,30 alle ore 14,30 dal lunedì al venerdì.

PER LA RICERCA DI ANTICORPI IgG PER SARS-COV2

Il test sierologico che viene effettuato presso la nostra struttura consente la rilevazione quali-quantitativa degli anticorpi appartenenti alle immunoglobuline di Classe G (IgG) che si sviluppano nelle persone che presentano segni di infezione o che potrebbero avere contratto l’infezione da SARS-COV2 anche in forma asintomatica.

A differenza dell’ “ormai noto tampone” esame di laboratorio che serve a rilevare la presenza di Coronavirus, i test sierologici servono per rilevare la produzione, da parte del nostro sistema immunitario, degli anticorpi come risposta di difesa al virus.

Dopo l’infezione gli anticorpi IgG anti-SARS-COV2 specifici sono rilevabili nel siero già nella fase sintomatica della malattia e si mantengono anche dopo la guarigione clinica in una quantità e per un periodo oggi non ben definibile.

Chi può richiedere il test?

Il test può essere richiesto su base volontaria individuale o da datori di lavoro per i propri dipendenti e sarà eseguito previa sottoscrizione di un consenso informato.

Come si esegue il test?

Mediante prelievo di sangue venoso eseguito da un’infermiera, (non capillare pungendo il dito) che sarà poi analizzato e refertato presso il nostro Laboratorio Analisi.

Il test sarà effettuato con metodologia ECLIA ROCHE, metodica approvata dalla Regione Lombardia.

L’esito del test sarà disponibile in giornata.

È necessaria la prenotazione?

La prenotazione è obbligatoria e può essere effettuata:

  • telefonicamente al n° 0372 421111 dalle ore 13,30 alle ore 14,30 dal lunedì al venerdì.
  • tramite mail: laboratorioanalisi.cr@figliesancamillo.it specificando Cognome, Nome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza e n° di telefono.  In questo caso l’appuntamento (giorno ed ora) vi verrà comunicato tramite mail da voi utilizzata.

Dopo aver eseguito la prenotazione è necessario scaricare dal sito i seguenti moduli:

I sopracitati moduli devono essere compilati, prima di presentarsi in struttura, in tutte le loro parti, datati e firmati ed esibiti al momento del prelievo.

Visite specialistiche

Presso la casa di cura si eseguono visite specialistiche di:

Neurochirurgia

Elettromiografia

Oculistica

Ortopedia

Logopedia

Dermatologia

Onde d'urto

Audiometria

Senologia

Urologia

Neuropsicologia

Gastroenterologia

Chirurgia

CDCD - Centro Disturbi cognitivi e demenze

Endocrinologia

Neurologia

Otorino

Medicina

Fisioterapia

Cardiologia

Ambulatorio geriatrico