Istituto Figlie di San Camillo

L’Istituto Figlie di S. Camillo testimonia la sua missione cristiana attraverso l’assistenza agli infermi svolta dalle proprie strutture ospedaliere che s’ispirano a principi etico – morali di umanità e professionalità per la tutela della vita.

Direttore Sanitario Dott. Andrea Bianchi
Accred. Nº 46102 del 8/11/1999

(+39) 0372 421111

info.cr@figliesancamillo.it

Via Fabio Filzi, 56

26100 - Cremona (CR)

(+39) 0372 421111

info.cr@figliesancamillo.it

Via Fabio Filzi, 56

26100 - Cremona (CR)

Seguici

Fisioterapia

La Fisioterapia è collocata all’estrema destra, al piano terra del nuovo edificio “A” , l’accesso a tale edificio è possibile dalle due entrate principali della Casa di Cura: via Fabio Filzi al civico 54, via Lazzari, al civico 26.

Da Via Fabio Filzi: girare a  sinistra dopo il centralino attraversare il C.U.P. proseguire a destra in fondo al corridoio troverete la Fisioterapia.

Da Via Lazzari: percorrere tutta la galleria in vetro ed alla fine svoltare a  sinistra.

PRENOTAZIONE/ACCETTAZIONE

La Fisioterapia è aperta da lunedì a venerdì dalle ore 7:00 alle ore 19:00 e nella mattinata del sabato dalle 8:00 alle 11:30 ( solo per degenti in struttura)

Le prenotazioni ambulatoriali possono essere effettuate direttamente al C.U.P. (Centro unico di prenotazione)  o telefonicamente da lunedì al venerdì dalle ore 12:00 alle ore 14:00 al seguente numero 0372.421123.

ACCESSO AL SERVIZIO:

SSN – SISTEMA SANITARIO NAZIONALE

Tutti i pazienti che necessitano di trattamento riabilitativo in regime S.S.R, devono essere muniti di:

  • Impegnativa del SSR emessa da soggetti autorizzati (Medico di Medicina Generale, Medico Specialista di struttura accreditata, etc.).
  • Progetto riabilitativo individuale (firmato dal Medico specialista responsabile dell’organizzazione dell’attività riabilitativa all’inizio della presa incarico e ogni qualvolta si apportano modifiche allo stesso) che costituisce il riferimento per ogni intervento svolto, valido solo se emanato da medici specialisti operanti nella nostra struttura.

Se l’utente non ha i suddetti documenti,  il CUP deve necessariamente fatturare l’importo delle prestazioni in regime privato, o interrompere qualsiasi rapporto di prestazione emanata.

PRIVATI

Per l’accesso ai servizi riabilitativi ambulatoriali in regime libero professionale non è necessaria la richiesta del Medico di Medicina Generale ( Impegnativa SSN)

Il tariffario delle prestazioni è a disposizione presso il CUP.

Nel periodo di erogazione del trattamento riabilitativo:

  • per assenze di un giorno il paziente perde la seduta di trattamento;
  • dopo due giorni di assenza il trattamento viene interrotto e viene inserito un nuovo paziente;
  • per assenze di due giorni dovute a visite mediche, accertamenti diagnostici o per documentata malattia, il paziente perde le due sedute ma non viene interrotto il programma terapeutico solo se ha dato preavviso entro il primo giorno;
  • oltre i due giorni di assenza, il trattamento viene interrotto, ma viene assicurata l’opportunità di riprendere le cure interrotte col consenso del Medico Fisiatra che, se necessario, si riserva di ricontrollare il paziente per reimpostare il PRI;
  • sarà nostra cura garantire il recupero di eventuali sedute perse dal paziente in seguito alla sospensione del Servizio per aggiornamento o per ragioni organizzative interne;
  • In caso di sciopero del personale, compatibilmente con la programmazione in corso, le sedute potranno essere recuperate.

La riabilitazione nella nostra struttura è divisa in più aree

Area rieducazione Arti: Particolarmente sviluppato è il trattamento riservato ai pazienti con esiti di interventi e traumi ad arti. Per questo trattamento vengono definiti dei protocolli riabilitativi costantemente aggiornati in conformità alle linee guida stabilite dalle Società Scientifiche Internazionali. Tecniche riabilitative applicate:  cinesiterapia o kinesiterapia e rieducazione funzionale, esercizi propriocettivi, training deambulatorio, massoterapia tradizionale linfodrenante, rieducazione strumentale, applicazione di bendaggio funzionale e kinesiotaping.

Area rieducazione Rachide (colonna vertebrale): La riabilitazione del rachide prevede il trattamento mirato di tutte le patologie del rachide con protocolli e tecniche specifiche (es:McKenzie) personalizzate o terapie di piccoli gruppi. L’accesso è indicato per persone affette da lombalgie, lombo sciatalgie, artrosi della colonna, scoliosi e dorso curvo in età evolutiva, disfunzioni articolari e vertebrali. In particolare per la scoliosi, vengono attuati specifici programmi individuali stilati sulla base della valutazione e delle indicazioni fornite dal fisiatra, al momento della visita necessaria per l’accesso in SSR al servizio di medicina riabilitativa.

 Riabilitazione dell’età evolutiva: La fisioterapia proposta ai bambini è molto diversa da quella per soggetti adulti.
Per comunicare con il bambino infatti è necessario proporre attività sotto forma di gioco, attirare la sua attenzione con proposte divertenti e stimolanti, avendo ben chiaro i problemi e gli obiettivi del trattamento. Tecniche riabilitative applicate:  cinesiterapia o kinesiterapia e rieducazione funzionale, esercizi propriocettivi, training deambulatorio, rieducazione motoria di gruppo massoterapia, rieducazione strumentale.

Area rieducazione Neurologica: Gli utenti di questo servizio sono soggetti con patologie del sistema nervoso centrale e\o periferico. Rivolto a pazienti affetti da: traumi cranici, monoparesi, paratetraplegie, disturbi cognitivi o mnesici, demenza e difficoltà di apprendimento, neoplasie celebrali, malattia di Parkinson, SLA\sclerosi multipla. Determinato un Progetto Riabilitativo Individuale dal Fisiatra o da una équipe multidisciplinare indicherà la frequenza delle sedute la tipologia e la durata del trattamento. Tecniche riabilitative applicate:  cinesiterapia o kinesiterapia e rieducazione funzionale, esercizi propriocettivi, training deambulatorio, rieducazione motoria di gruppo, massoterapia, rieducazione strumentale, applicazione di bendaggio funzionale kinesio-taping.

Massoterapia: Il massaggio consiste in una serie di manovre manuali apportate su diversi distretti corporei con benefici a carico della cute, sottocute, muscoli, articolazioni e terminazioni nervose. Vi sono varie tecniche di massaggio che vengono applicate secondo indicazioni terapeutiche:

  • Massaggio tradizionale
  • Massaggio depletivo
  • Massaggio connettivale
  • Massaggio linfodrenante
  • Massaggio trasversale profondo secondo Cyriax

Area rieducazione Cardiologica: La riabilitazione dei pazienti reduci da un intervento di cardiochirurgia o da un episodio cardiaco acuto (come, ad esempio, l’infarto del miocardio). Assieme al trattamento farmacologico, comunque sempre necessario, quello riabilitativo mira a restituire al paziente una condizione di vita affettiva, lavorativa, sociale, il più normale possibile compatibilmente con la sua menomazione. Determinato un Progetto Riabilitativo Individuale dal Fisiatra o da una équipe multidisciplinare indicherà la frequenza delle sedute la tipologia e la durata del trattamento. I pazienti sono avviati alla pratica riabilitativa e fisica per il ripristino della funzione cardiaca ed il reinserimento nel contesto sociale

Area rieducazione Respiratoria: La riabilitazione respiratoria si propone di prevenire e migliorare i danni conseguenti alle patologie bronco-polmonari cronico ostruttive. Rivolto a pazienti affetti da:

  • fibrosi polmonare
  • enfisema polmonare
  • insufficienza respiratoria
  • ecc.

Determinato un Progetto Riabilitativo Individuale dal Fisiatra o da una équipe multidisciplinare indicherà la frequenza delle sedute la tipologia e la durata del trattamento. I pazienti sono avviati alla pratica riabilitativa e fisica per il ripristino della funzione polmonare ed il reinserimento nel contesto sociale.

Area rieducazione Pelvi-Perineale: La Riabilitazione del Pavimento Pelvico è una terapia che ha l’obiettivo di salvaguardare o ridurre i sintomi riferiti dal paziente e causati dalla disfunzione di questa zona, migliorando così la qualità di vita del soggetto. La terapia è indirizzata ai muscoli del pavimento pelvico, che possono presentarsi ipovalidi (es.: incontinenza urinaria da sforzo, prolasso degli organi pelvici, ecc.), oppure iperattivi (es.: disfunzioni sessuali femminili, sindrome del dolore pelvico cronico, ecc.), oppure con deficit di coordinazione (es.:stipsi da dissinergia del pubo-rettale). (L’accesso alle prestazioni è solo a carattere libero professionale prenotabile presso il CUP dalle ore 08:00 alle ore 16:00 telefonicamente al numero 0372.421123 o personalmente dalle ore 09:00 alle ore 17:00). L’esame verrà effettuato presso il Poliambulatorio situato in via Lazzari, 26.

TERAPIE STRUMENTALI DISPONIBILI

PEDANA BALANCE SYSTEM SD  

Pedana Propriocettiva statica e dinamica per la Valutazione ed il Training.

Il Balance System SD valuta il controllo neuromuscolare quantificando la capacità di mantenere la stabilità dinamica posturale bipodalica e monopodalica su una superficie instabile o stabile.

Il Balance System SD è utilizzato in un’ampia gamma di patologie medico sportive, ortopediche, geriatriche, fisiatriche e neurologiche: 4 protocolli di test e 6 modalità di training permettono di individuare i pazienti a rischio di caduta e quelli predisposti a lesioni e di addestrarli a migliorare la propriocezione, la stabilità, l’escursione di movimento e lo spostamento del carico. I protocolli di test per la valutazione del Rischio di caduta ed il Single Leg Athletic Knee Injury Test confrontano il paziente con un database normativo validato in letteratura. Il posizionamento del paziente è facile e veloce.

IPERTERMIA EASYTECH Deltatherm 

Dagli studi e le esperienze di ipertermia oncologica alla Stimolazione Ipertermica Adattata per il trattamento efficace delle patologie dell’apparato locomotore.
Il controllo/adattamento della stimolazione ipertermica consente di attivare, insieme ai più noti effetti biologici del calore (incremento del flusso ematico locale,degli scambi metabolici e dell’apporto di ossigeno; rimozione di cataboliti ed essudati; diminuzione della frequenza di scarica dei recettori del dolore; aumento della estensebilità del collagene e della efficienza contrattile del muscolo; riduzione dello spasmo muscolare e degki infiltrati infiammatori; diminuzione dell’edema) un adeguato fenomeno di “cell killing” che, provocando la necrosi delle cellule lesionate o sofferenti per una qualsiasi noxa patogena o traumatica, determina il rilascio di sostanze chemiotattiche e di growth-factors che rappresentano un potente stimolo rigenerativo e riparativo.

L’idea Easytech

Rendere disponibile uno strumento che consenta il controllo automatico della stimolazione ipertermica adattando l’inensità dello stimolo agli effetti biologici ricercati. Da qui la linea Deltatherm, strumenti per la Stimolazione Ipertermica Adattata.

 

NdYag HILT-terapy alta potenza   

È un dispositivo Laser per Hilterapia®, che esalta la rapidità della risposta analgesica e antinfiammatoria anche su patologie profonde. È l’avanguardia degli strumenti che usano sorgenti Laser Nd:YAG (NeoDimio Yag). L’Istituto è dotato anche di questo apparecchio (SMARTBEAM 3 DEKA – HIRO 1). Molte patologie, da sovraccarico, traumatiche o degenerative, coinvolgono strutture muscolari, tendinee, articolari collocate in profondità. Fino ad oggi era impossibile trasferire a queste strutture una quantità adeguata di energia attraverso la luce Laser per stimolarle e indurne la guarigione. L’energia trasmessa, infatti, si attenua mano a mano che la luce scende in profondità, in modo addirittura esponenziale.Per portare una dose energetica sufficiente in profondità è quindi necessario illuminare la superficie con dosi energetiche molto elevate. Solo in questo modo la frazione utile di energia che giunge in profondità è sufficiente a stimolare le strutture anatomiche bersaglio della terapia. Ma elevate dosi energetiche implicano necessariamente calore, e nessuno fino ad oggi era riuscito ad escogitare il modo di fornire queste elevate quantità di energia senza che il calore accumulato portasse alla lesione dei tessuti superficiali.

Oggi questo è reso possibile dall’impulso HILT, brevettato negli USA.

TERAPIA ONDE D’URTO FOCALIZZATE 

Tecnologia Smart focus per la terapia ortopedica ad onde d’urto DORNIER ARIES.

Dornier medtech è pioniere della terapia extracorporea ad onde d’urto, un unico applicatore permette di raggiungere diverse profondità di penetrazione.

Indicata:  epicondilite laterale, fascite plantare, dolori collo e spalle,  achillodinia, sindrome tibiale anteriore, tendinopatia patellare, lombalgia, trigger point.

 

DIATERMIA  (Tecarterapia) – Tecar sin 200

Sinergia di tecarterapia, veicolazione transdermica e onda pressoria

TECAR SIN 200 è il primo elettromedicale, unico nel suo genere, in grado di controllare, gestire in sinergia e quantificare la tecarterapia, la veicolazione transdermica e l’onda pressoria applicandole al tessuto biologico.

Sinergia: il nuovo concetto di terapia strumentale

TTECARSIN200 rappresenta in campo medico il frutto dell’unione sinergica di tre comprovate metodiche oramai riconosciute efficaci clinicamente:

  • Tecarterapia
  • Onda pressoria
  • Veicolazione transdermica

 

TECARSIN200 tratta con risultati ottimi le seguenti patologie:

  • Lesioni di I – II – III grado
  • Lombalgie
  • Distorsione della caviglia
  • Tendinopatia della cuffia dei rotatori
  • Terapia del dolore
  • Contratture muscolari
  • Contusioni

TERAPIE CONVENZIONALI

  • Elettroterapia: Corrente continua o galvanica, Tens, correnti diadinamiche, correnti interferenziali, correnti di elettrostimolazione, idrogalvanoterapia, ionoforesi con medicinali.
  •  Magnetoterapia: Distrettuale o total body.
  •  Termoterapia: Radarterapia endogena.
  • Ultrasuonoterapia: Mobile o in acqua.
  •  Laserterapia:Convenzionato infrarosso alta potenza Mectronic.

SERVIZIO DI FISIOTERAPIA

Responsabile: Dott. Giuseppina Chiari

Coordinatore:

Luciano Dester
Fisioterapisti collaboratori:

Alessia Badalotti

Elena Maffezzoni

Leonardo Molardi

Luigi Marini

Maria Cristina Ghidotti

Pasquale Carioni

Patrizia Mangiacotti

Roberto Visigalli

Rossana Fanfoni

Simone Pedretti

NUMERI UTILI

CUP – Prenotazioni (+39) 0372.421123

Coordinatore (+39) 0372.421484

Palestra (+39) 0372421101

 

fisioterapia.cr@figliesancamillo.it