Istituto Figlie di San Camillo

L’Ospedale M. G. Vannini, sede di DEA (Dipartimento di Emergenza ed Accettazione) di I livello, opera nella rete territoriale dell’assistenza regionale. Il Sistema di Gestione della Qualità dell’Ospedale soddisfa i requisiti previsti dalla norma UNI EN ISO 9001:2015. La Regione Lazio ha rilasciato all’Ospedale l’Autorizzazione all’Esercizio e l’Accreditamento definitivo dal 28 luglio 2015 con DCA n. 355. Il personale sanitario dell’Ospedale ispirandosi al binomio “scienza nuova carità antica” è orientato all’umanizzazione dell’assistenza al malato e, attraverso il continuo sviluppo della propria professionalità e grazie all’elevata tecnologia delle attrezzature diagnostico-terapeutiche di cui dispone, assicura elevati livelli qualitativi delle cure prestate.

inf.vannini@figliesancamillo.it

Via di Acqua Bullicante, 4

00177 - Roma (RM)

inf.vannini@figliesancamillo.it

Via di Acqua Bullicante, 4

00177 - Roma (RM)

Copertura assicurativa e Gestione sinistri

Il Servizio Sanitario Nazionale assicura al cittadino prestazioni di elevata complessità e specializzazione. In tale ambito la specificità di ciascun caso clinico e la crescente attenzione alle problematiche attinenti alla salute da parte della popolazione, rendono la sanità un sistema particolarmente complesso e, come tale, esposto in modo significativo al rischio di errore o incidente.
L’Istituto Figlie di San Camillo intende garantire le prestazioni assistenziali erogate dalle singole Strutture, efficaci, sicure ed efficienti con lo scopo di stabilire con gli utenti un rapporto fiduciario anche per gli aspetti riguardanti eventuali possibili contenziosi. Le esperienze maturate dal Servizio Sanitario Nazionale in tale ambito hanno portato ad una diffusa consapevolezza che il modello di trasferimento “tout court” del rischio alle compagnie assicurative non è più efficace se non accompagnato da una politica di contenimento e gestione del rischio clinico. Si è quindi assistito ad un progressivo cambiamento culturale che ha portato ad una responsabilizzazione delle strutture sanitarie e degli operatori, nonché ad una maggiore consapevolezza dell’errore e della prevenzione dei sinistri in linea con le raccomandazioni del Ministero della Salute e con la necessità di assicurare un adeguato coordinamento delle politiche di gestione del rischio clinico e dei sinistri.
Per questo l’Ospedale MG Vannini si è dotato di un Sistema di analisi e valutazione delle richieste risarcitorie comprendente un Ufficio Legale ed un Comitato Valutazione Sinistri (CVS)
Inoltre l’ospedale MG Vannini accantona annualmente a bilancio un fondo destinato alla copertura dei costi risarcitori per la responsabilità civile verso terzi (RCT) e per la responsabilità civile verso prestatori d’opera (RCO) a tutela dei pazienti e del personale (Autoassicurazione) ai sensi dell’articolo 27, comma 1-bis, del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 90, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 agosto 2014, n. 114, anche per danni cagionati dal personale a qualunque titolo operante presso l’Ospedale.
Le richieste risarcitorie devono essere trasmesse a mezzo PEC al seguente indirizzo:
ospedale-vannini-roma-amministrazione@pec.it

CUP
Attività privata