Istituto Figlie di San Camillo

L’Ospedale M. G. Vannini, sede di DEA (Dipartimento di Emergenza ed Accettazione) di I livello, opera nella rete territoriale dell’assistenza regionale. Il Sistema di Gestione della Qualità dell’Ospedale soddisfa i requisiti previsti dalla norma UNI EN ISO 9001:2015. La Regione Lazio ha rilasciato all’Ospedale l’Autorizzazione all’Esercizio e l’Accreditamento definitivo dal 28 luglio 2015 con DCA n. 355. Il personale sanitario dell’Ospedale ispirandosi al binomio “scienza nuova carità antica” è orientato all’umanizzazione dell’assistenza al malato e, attraverso il continuo sviluppo della propria professionalità e grazie all’elevata tecnologia delle attrezzature diagnostico-terapeutiche di cui dispone, assicura elevati livelli qualitativi delle cure prestate.

inf.vannini@figliesancamillo.it

Via di Acqua Bullicante, 4

00177 - Roma (RM)

inf.vannini@figliesancamillo.it

Via di Acqua Bullicante, 4

00177 - Roma (RM)

Fattori e standard di qualità

FATTORE DI QUALITA’: Facilità ad acquisire informazioni sui servizi offerti, orientamento ed accoglienza.

Standard: dislocazione in ogni accesso dell’ospedale, compreso il Pronto Soccorso, di un punto informazione presidiato da personale dedicato.

Standard: Carta dei Servizi – disponibile a richiesta presso l’URP (Ufficio Relazioni con il Pubblico). La Carta dei Servizi è consultabile anche sul sito web dell’Ospedale.

Standard: istallazione di monitor informativi al CUP (Centro Unico di Prenotazione), al Pronto Soccorso, in Radiologia, in Laboratorio Analisi ed al Poliambulatorio.

Standard: gli operatori sanitari sono identificati mediante il cartellino di riconoscimento (mansione/funzione e matricola).

Standard: possibilità per l’utenza di richiedere informazioni all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP).

FATTORE DI QUALITA’: Informazioni al paziente sui trattamenti diagnostico terapeutici

Standard: acquisizione del consenso informato per i trattamenti diagnostico terapeutici.

Standard: colloquio tra familiari e il personale medico almeno 1 volta la settimana se richiesto.

Standard: rilascio di informazioni sulla preparazione del paziente attraverso modulistica allegata al foglio di prenotazione o mediante brochure informative.

FATTORE DI QUALITA’: Regolarità delle visite mediche in corsia

Standard: tutti i giorni per ogni paziente preso in carico ed anche più volte al giorno in base alla gravità delle condizioni cliniche.

FATTORE DI QUALITA’: Qualità dei procedimenti e delle prestazioni clinico assistenziali

Standard: elaborazione, adozione ed applicazione di protocolli assistenziali per le principali patologie trattate. Aderenza alle linee guida nazionali e internazionali per tutti i pazienti assistiti.

FATTORE DI QUALITA’: Informazioni all’uscita e consegna di relazione clinica

Standard: a tutti i pazienti dimessi viene consegnata la lettera di dimissione indirizzata al medico curante contenente informazioni sul ricovero, esami diagnostici, terapie e follow up.

Standard: attivazione tempestiva della valutazione prevista per l‘avvio della dimissione protetta.

FATTORE DI QUALITA’: Semplicità di ottenimento della cartella clinica

Standard: evasione delle richieste:

  • in 40 giorni per le richieste ordinarie di copia di cartella clinica;
  • in 10 giorni per la richiesta urgente di copia di cartella clinica.

FATTORE DI QUALITA’: Accoglienza ed umanizzazione

Standard: distribuzione gratuita della colazione a tutti i pazienti in pre ospedalizzazione. Il personale dell‘Ufficio Ricoveri durante l‘accoglienza consegna ai pazienti in pre ospedalizzazione un buono colazione spendibile presso il Bar presente all‘interno dell‘Ospedale.

Standard: presa in carico e sostegno ai neogenitori in condizione di particolare fragilità sociale ed economica al fine di migliorarne il benessere del nucleo familiare. Disponibilità di uno spazio di ascolto, supporto, accoglienza e incontro, accompagnamento per le neo mamme. Supporto e mediazione linguistica-culturale per la comunicazione dentro e fuori dall’Ospedale, accoglienza e ascolto prima, durante e dopo la degenza in Ospedale, incontri e confronti tra genitori e futuri genitori, sostegno diretto alle famiglie in difficoltà (materiale, sociale, emotiva, psicologica) in cooperazione con Associazioni di volontariato/Onlus.

FATTORE DI QUALITA’: Presa in carico emergenza

standard: l‘accesso è regolato sulla base della gravità del caso. Il livello di priorità viene stabilito da un infermiere addetto all‘accoglienza ed alla prima valutazione (triage) mediante l‘assegnazione di un codice colore direttamente proporzionato alla misurazione dei parametri vitali.

  • Il codice rosso assegnato in caso di emergenza viene trattato immediatamente;
  • il codice giallo assegnato per l‘urgenza viene trattato tra i 10 e i 15 minuti;
  • il codice verde assegnato per gli interventi differibili viene trattato tra i 15 e i 30 minuti;
  • il codice bianco assegnato per i casi senza carattere di urgenza viene trattato tra i 30 e i 60 minuti.

FATTORE DI QUALITA’: Ricovero programmato

Standard:

  • CLASSE A: ricovero entro 30 giorni di tutti i casi clinici che potenzialmente possono aggravarsi rapidamente al punto da diventare emergenti, o comunque da recare grave pregiudizio alla prognosi.
  • CLASSE B: ricovero entro 60 giorni per i Casi clinici che presentano intenso dolore, o gravi disfunzioni, o grave disabilità ma che non manifestano la tendenza ad aggravarsi rapidamente al punto di diventare emergenti né possono per l‘attesa ricevere grave pregiudizio alla prognosi.
  • CLASSE C: ricovero entro 180 giorni per Casi clinici che presentano minimo dolore, disfunzione o disabilità, e non manifestano tendenza ad aggravarsi né possono per l‘attesa ricevere grave pregiudizio alla prognosi.
  • CLASSE D: ricovero senza attesa massima definita per i Casi clinici di patologie che non causano alcun dolore, disfunzione o disabilità. Questi casi devono comunque essere effettuati almeno entro 12 mesi.

FATTORE DI QUALITA’: Pulizia dei locali di degenza e dei servizi igienici

Standard: i locali dell’Ospedale sono puliti, sanificati e sanitizzati a fronte di un’analisi del rischio. Nei servizi igienici è affisso un documento sul quale è registrata la data dell’ultima procedura di pulizia, sanificazione e sanitizzazione effettuata.

FATTORE DI QUALITA’:  Qualità dei pasti

Standard: possibilità di scelta tra due menù per tutti i pazienti non sottoposti a diete speciali. Vassoio personalizzato per tutti i pazienti. Somministrazione di vivande calde grazie all‘impiego di speciali carrelli per il mantenimento della temperatura del pasto utilizzati per la distribuzione del vitto.

FATTORE DI QUALITA’: Rispetto della privacy e della dignità umana

Standard: adozione da parte di tutti i reparti di degenza e servizi di procedure volte a garantire la riservatezza nella gestione dei dati sanitari.

FATTORE DI QUALITA’: Modalità di inoltro del reclamo e tempestività della risposta

Standard: informazione a tutti i pazienti sulle modalità di inoltro all‘URP del reclamo. Possibilità di inoltrare il reclamo verbalmente o per iscritto attraverso specifica modulistica. Possibilità di inoltrare il reclamo in forma anonima. A tutti i pazienti che hanno presentato reclamo viene inviata una lettera di risposta entro 30 giorni oppure viene fissato un appuntamento per un colloquio con il Direttore Sanitario. Sistematica rilevazione della soddisfazione dei pazienti ricoverati mediante distribuzione di un questionario di gradimento. Gli esiti dell’analisi di gradimento sono pubblicati sul sito web dell’Ospedale.

FATTORE DI QUALITA’: Facilità di accesso ai servizi

Standard: effettuazione diretta, senza necessità di prenotazione, di tutti gli esami di laboratorio analisi

Standard: attivazione di un servizio di prenotazione telefonica accessibile da un minimo di 5 minuti a un massimo di 20 minuti

FATTORE DI QUALITA’: Formazione ed addestramento del personale.

Standard: adozione ed applicazione di una procedura per individuare le esigenze formative del personale e per realizzare corsi di formazione ed aggiornamento finalizzati al mantenimento della competenza clinica degli operatori sanitari.

Standard: costante verifica dell’acquisizione da parte del personale sanitario dei crediti ECM.

NUMERI UTILI

Info (+39) 0624291439

qualita.rm@figliesancamillo.it

CUP