Istituto Figlie di San Camillo

L’Ospedale M. G. Vannini, sede di DEA (Dipartimento di Emergenza ed Accettazione) di I livello, opera nella rete territoriale dell’assistenza regionale. Il Sistema di Gestione della Qualità dell’Ospedale soddisfa i requisiti previsti dalla norma UNI EN ISO 9001:2015. La Regione Lazio ha rilasciato all’Ospedale l’Autorizzazione all’Esercizio e l’Accreditamento definitivo dal 28 luglio 2015 con DCA n. 355. Il personale sanitario dell’Ospedale ispirandosi al binomio “scienza nuova carità antica” è orientato all’umanizzazione dell’assistenza al malato e, attraverso il continuo sviluppo della propria professionalità e grazie all’elevata tecnologia delle attrezzature diagnostico-terapeutiche di cui dispone, assicura elevati livelli qualitativi delle cure prestate.

inf.vannini@figliesancamillo.it

Via di Acqua Bullicante, 4

00177 - Roma (RM)

inf.vannini@figliesancamillo.it

Via di Acqua Bullicante, 4

00177 - Roma (RM)

L’Ospedale Vannini aderisce alla Giornata Mondiale sull’Igiene delle Mani

L’Ospedale Vannini aderisce alla Giornata Mondiale sull’Igiene delle Mani

Anche quest’anno l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) promuove la Giornata mondiale dell’igiene delle mani, un’azione fondamentale per la prevenzione delle infezioni. L’Ospedale Vannini aderisce a questa importante campagna promozionale impegnandosi nella diffusione delle buone pratiche per la corretta igiene delle mani mediante l’adozione nei propri reparti di degenza e servizi ospedalieri di procedure validate scientificamente e promuovendo momenti di formazione rivolti al proprio personale  finalizzati ad aumentare la consapevolezza su un tema tanto importante per la salute dei pazienti.

E’ stato scelto il 5 maggio, cioè il quinto giorno del quinto mese dell’anno, per ricordare i 5 momenti fondamentali per l’igiene delle mani nelle attività sanitarie e assistenziali, per il personale sanitario e tutti coloro che assistono i pazienti:

1) prima del contatto con il paziente;

2) prima di una manovra asettica;

3) dopo l’esposizione a un liquido biologico;

4) dopo il contatto con il paziente;

5) dopo il contatto con ciò che è intorno al paziente.

Lavarsi le mani è un gesto semplice di igiene quotidiana ma anche un importante strumento per prevenire il diffondersi di infezioni e combattere la antibiotico-resistenza, una delle più gravi minacce alla salute globale.

Durante il giorno, le mani vengono a contatto con numerosi oggetti (banconote, sostegni dei mezzi pubblici, maniglie delle porte, pulsanti degli ascensori, etc.), con animali e con alimenti dove sono presenti i microrganismi.
La maggior parte di questi germi è innocua ma alcuni microrganismi possiedono caratteristiche patogene.

E’ ben documentato che quando nelle strutture sanitarie l’adesione alla corretta igiene delle mani è elevata, si riduce il rischio di infezioni correlate all’assistenza e per questo motivo l’Ospedale MG Vannini sostiene  la Campagna promossa dall’OMS nella diffusione delle buone pratiche per la corretta igiene delle mani. L’invito, rivolto a tutti, è di realizzare un gesto semplice ma importante  e di ricordarsi sempre di LAVARSI LE MANI.