Istituto Figlie di San Camillo

L’Ospedale M. G. Vannini, sede di DEA (Dipartimento di Emergenza ed Accettazione) di I livello, opera nella rete territoriale dell’assistenza regionale. Il Sistema di Gestione della Qualità dell’Ospedale soddisfa i requisiti previsti dalla norma UNI EN ISO 9001:2015. La Regione Lazio ha rilasciato all’Ospedale l’Autorizzazione all’Esercizio e l’Accreditamento definitivo dal 28 luglio 2015 con DCA n. 355. Il personale sanitario dell’Ospedale ispirandosi al binomio “scienza nuova carità antica” è orientato all’umanizzazione dell’assistenza al malato e, attraverso il continuo sviluppo della propria professionalità e grazie all’elevata tecnologia delle attrezzature diagnostico-terapeutiche di cui dispone, assicura elevati livelli qualitativi delle cure prestate.

inf.vannini@figliesancamillo.it

Via di Acqua Bullicante, 4

00177 - Roma (RM)

inf.vannini@figliesancamillo.it

Via di Acqua Bullicante, 4

00177 - Roma (RM)

Ospedale Vannini e Fondazione Roma: un connubio per la qualità

fondazione roma

Ospedale Vannini e Fondazione Roma: un connubio per la qualità

L’Ospedale MG Vannini, grazie al contributo ricevuto nel 2016 dalla Fondazione Roma, ha potenziato ed ottimizzato i servizi ospedalieri attraverso il progetto DSE MOBILE (Dossier sanitario Elettronico) realizzato dalla società IASI.

Il personale medico, attraverso la telecamera del proprio dispositivo portatile o del tablet in dotazione alla unità operativa di appartenenza “legge” il Braccialetto Identificativo Unico al letto del paziente ed ha accesso in tempo reale ai referti, alle radiografie, alle TAC, alle risonanze magnetiche, alle analisi di laboratorio ed a tutta la diagnostica strumentale realizzata durante il ricovero.

Grazie al DSE MOBILE il personale medico è in grado:

  • di definire un più rapido inquadramento clinico-diagnostico;
  • di avere certezza del percorso clinico individuale dei degenti con riduzione del rischio di errore nell’attribuzione dei referti, degli esami diagnostici e delle consulenze;
  • di ridurre i tempi di accesso alle informazioni cliniche e quindi maggiore dedizione alla relazione con il paziente e con i familiari.

L’Alta Direzione dell’Ospedale, a fronte dei risultati di qualità ottenuti fino ad oggi a seguito dell’implementazione del DSE MOBILE, ringrazia vivamente la Fondazione Roma per il suo fattivo contributo, senza il quale non sarebbe stato possibile ottenere risultati di qualità così importanti.