Istituto Figlie di San Camillo

L’Ospedale M. G. Vannini, sede di DEA (Dipartimento di Emergenza ed Accettazione) di I livello, opera nella rete territoriale dell’assistenza regionale. Il Sistema di Gestione della Qualità dell’Ospedale soddisfa i requisiti previsti dalla norma UNI EN ISO 9001:2015. La Regione Lazio ha rilasciato all’Ospedale l’Autorizzazione all’Esercizio e l’Accreditamento definitivo dal 28 luglio 2015 con DCA n. 355. Il personale sanitario dell’Ospedale ispirandosi al binomio “scienza nuova carità antica” è orientato all’umanizzazione dell’assistenza al malato e, attraverso il continuo sviluppo della propria professionalità e grazie all’elevata tecnologia delle attrezzature diagnostico-terapeutiche di cui dispone, assicura elevati livelli qualitativi delle cure prestate.

inf.vannini@figliesancamillo.it

Via di Acqua Bullicante, 4

00177 - Roma (RM)

inf.vannini@figliesancamillo.it

Via di Acqua Bullicante, 4

00177 - Roma (RM)

INFORMAZIONI PER LE GESTANTI: EMERGENZA CORONAVIRUS

INFORMAZIONI PER LE GESTANTI: EMERGENZA CORONAVIRUS

La gravidanza al tempo del coronavirus

TRADUZIONE IN ARABO

TRADUZIONE IN BENGALESE

Care future mamme e futuri papà,
anche in questi giorni di incertezze e di tensioni, i nostri medici e le nostre ostetriche sono al lavoro per seguirvi con la massima attenzione.
L’Ospedale Classificato Madre Giuseppina Vannini, accreditato dalla Regione Lazio (ASL RM2), assicura alle utenti in gravidanza visite specialistiche ed ecografie ostetriche oltre alla diagnostica di laboratorio non differibili.
Per essere sempre più sicuri e dare il nostro contributo per evitare il diffondersi del virus vi chiediamo di seguire alcuni semplici accorgimenti:

  • venite in ambulatorio per l’orario stabilito senza troppo anticipo;
  • chiedete ai vostri accompagnatori di rimanere fuori dagli ambulatori.

Per le prenotazioni delle suddette prestazioni è utilizzabile il n. 06 24291397
L’accesso al Pronto Soccorso per le pazienti in gravidanza è assicurato mediante la predisposizione di percorsi dedicati, in particolare per le gravidanze a termine è attivo un percorso cosiddetto

“Fast Track ostetrico”

mediante il quale la paziente che accede al pronto soccorso presso il termine della gravidanza, dopo aver effettuato il triage infermieristico, viene direttamente presa in carico dal personale ostetrico in ambienti dedicati. Il nostro Ospedale ha organizzato dei percorsi sicuri separati, con sistemi di protezione sia per il personale sia per la sicurezza della futura mamma e del nascituro.
E’ consentito l’accesso dei papà/persona di fiducia in sala travaglio – parto, indossando adeguati DPI (Dispositivi di Protezione Individuale), previa misurazione della temperatura corporea e solo se non mostrano sintomi quali tosse, mal di gola, difficoltà respiratorie.
Allo scopo di tutelare i pazienti ricoverati, gli operatori ed i visitatori è consentito l’ingresso in reparto di un solo visitatore per paziente per breve tempo tra le ore 18:30 e le ore 19:30, previa misurazione della temperatura da parte del personale infermieristico e anamnesi sintomatologica.
Il visitatore dovrà comunque preventivamente indossare guanti e mascherina.
I nominativi dei visitatori che potranno accedere al reparto saranno indicati dal paziente stesso e verranno di giorno in giorno comunicati al personale della portineria.

Sarà interdetto l’accesso al reparto ai visitatori, anche se designati dal paziente, qualora presentino sintomi quali febbre, raffreddore, tosse, mal di gola, difficoltà respiratorie (anche uno solo dei sintomi indicati).
In considerazione della facilità di diffusione del nuovo Coronavirus, allo scopo di limitare i rischi di contagio, si richiede la massima collaborazione da parte dell’utenza.
I Corsi di accompagnamento alla nascita e i corsi di disostruzione delle vie aeree del neonato sono temporaneamente sospesi e la loro riattivazione sarà comunicata prontamente appena possibile sul sito internet dell’Ospedale.
Per qualsiasi delucidazione riguardante la gravidanza, il parto e l’allattamento potete scrivere al seguente indirizzo e mail:
ginecologia.vannini@figliesancamillo.it
o telefonare ai seguenti numeri: 06 24291356 – 06 24291357 – 06 24291245
L’epidemia da Coronavirus (COVID-19) non va assolutamente sottovalutata ma siamo sicuri che, dati tutti gli sforzi messi in campo, potrete vivere serenamente la vostra gravidanza.

La gravidanza al tempo del coronavirus