Istituto Figlie di San Camillo

L’Istituto Figlie di S. Camillo testimonia la sua missione cristiana attraverso l’assistenza agli infermi svolta dalle proprie strutture ospedaliere che s’ispirano a principi etico – morali di umanità e professionalità per la tutela della vita.

(+39) 0461 216111

direzione.tn@figliesancamillo.it

Via Giovanelli, 19

38122 - Trento (TN)

(+39) 0461 216111

direzione.tn@figliesancamillo.it

Via Giovanelli, 19

38122 - Trento (TN)

SphinKeeper nuova terapia per l’incontinenza fecale

SphinKeeper nuova terapia per l’incontinenza fecale

L’incontinenza anale è caratterizzata dalla perdita involontaria di feci e gas intestinali. Essa è altamente invalidante, ha un pesante impatto sulla qualità della vita di chi ne è affetto e colpisce circa l’2% della popolazione.

Nella nostra U.O.C. di Chirurgia Generale si utilizza una tecnica di ultima generazione per il trattamento mininvasivo dell’incontinenza anale, che consiste nell’inserimento di protesi sterili auto-espandibili nello spazio intersfinterico,.

Questa tecnica permette di trattare efficacemente diverse forme di incontinenza anale. Le evidenze cliniche e la letteratura scientifica dimostrano l’efficacia di questa tecnica chirurgica nel trattamento di:

· episodi di incontinenza fecale (passiva, da urgenza o mista) che si verificano più di una volta a settimana e non rispondono ai trattamenti conservativi;

· incontinenza fecale associata a precedenti trattamenti radioterapici nella zona pelvica;

· incontinenza fecale associata a precedenti interventi chirurgici per il trattamento dell’incontinenza fecale (sfinteroplastica, SNS);

· incontinenza fecale associata precedenti interventi chirurgici anali